Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

La diciottenne atleta dell’ASD Frascati Scacchi ha coronato il suo sogno al primo tentativo.

A Giovinazzo, dal 19 al 26 luglio 2015, Daniela ha messo in riga le 11 avversarie con il perentorio punteggio di 8 su 9, con 7 vittorie e due patte,

Daniela prosegue la sua corsa verso le alte vette dello sport.

A settembre parteciperà al Mondiale Femminile Under 20 in Siberia e nel 2016 all’Europeo Femminile Assoluto.

Daniela Movileanu inizia a scuola nel 2006 con l’istruttore Rosario Lucio Ragonese, conquista il suo primo titolo come Campionessa delle Scuole Primarie a Squadre a Jesolo nel 2008, partecipa alla vittoria del Campionato Italiano a Squadre Under 16, Palermo 2008, a Courmayeur 2009 diventa Campionessa Italiana Under 14 seguono i titoli di Campionessa Italiana Under 16 a Porretta Terme 2011 e a Ragusa 2012 ha dovuto aspettare la cittadinanza italiana per poter partecipare al titolo assoluto, un bell’esempio di integrazione.

Daniela ha giocato i mondiali giovanili in Turchia 2009, Brasile 2011 e Slovenia 2012 rappresentando, sempre con ottimi risultati, l’Italia.

Da sempre tesserata e cresciuta con l’ ASD Frascati Scacchi, quest’anno ha contribuito alla promozione della squadra in serie A nel Campionato Italiano della Federazione Scacchistica Italiana.

Frascati Scacchi, i dirigenti e i suoi istruttori, Carla Mircoli e Rosario Lucio Ragonese, sono ben lieti che Daniela dopo esser stata “contagiata” abbia preso sul serio e con impegno costante e continuativo la strada che la porta adesso a giocare il suo quarto Mondiale Giovanile.

Auguriamo a Daniela di competere, sempre sportivamente, per raggiungere nuovi traguardi.

Scacchi Campionessa Italiana

Nella foto il presidente del CONI Regionale Riccardo Viola premia Daniela Movileanu