Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Trevignano ha ospitato la prima edizione della “Notte bianca dello sport”, organizzata in sinergia da Coni Lazio e Regione nell'ambito dell'iniziativa che li vede protagonisti come “compagni di sport”. Si è trattato di un sabato all'insegna dell'esperienza ludica, della buona musica e soprattutto ha rappresentato un momento di grande visibilità, sul lungolago trevignanese, per sport e discipline capaci di accattivare le simpatie di grandi e bambini. Sul palco, allestito dalla squadra del Coni Lazio con la supervisione musicale del Dj Matteo Mazzarini e della “Lake service”, si sono alternati protagonisti della danza sportiva, del tiro a volo, del twirling, della kick boxing e della ginnastica, mentre sul lungolago allenatori e istruttori federali hanno animato il sabato di Trevignano.

Il “la” è stato dato dai pagaiatori della Elliot Dragon Boat, che dopo aver mostrato la curiosa imbarcazione su cui navigano, hanno ricevuto l'applauso dal pubblico a riva prima di tornare con la loro canoa di 12 metri a Bracciano, da dove erano partiti.

Menzione speciale per chi si è esibito sul palco centrale: i ragazzi della scuola di ginnastica “Inside Gym” di Ronciglione “capitanati” da Rosanna Ripamonti; i campioni dell'Asd Fight club Pro” di Anguillara guidati da Andrea Catarci con i campioni del mondo Nicole Carassiti, Roberto Tranquillo e Andrea Orsini; la squadra di Taekwondo “Sport for you 2” di Bracciano accompagnata da Luca Giannini; le ballerine della Ss Lazio danza sportiva guidate a loro volta da Barbara Costa; e tre protagonisti del twirling, Juri Antonio, Eva Luna e Desirèe Volpi.  Due i campioni saliti sul palco, “solo” intervistati per raccontare le esperienze vissute sul campo, la “farfalla” della ginnastica ritmica Elisa Blanchi, tre partecipazioni olimpiche, altrettanti titoli mondiali e un argento ai Giochi e Gabriele Bernasconi, tecnico federale del tiro a volo, che ha illustrato la sua disciplina.

Esplicativo il momento istituzionale, presenti sul palco sindaco e vice sindaco di Trevignano Claudia Maciucchi e Luca Galloni, il consigliere allo sport Giovanna Seguiti e il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola. Intervistati dal giornalista romano Massimiliano Morelli, tutti hanno teso a sottolineare l'importanza di iniziative come queste, che saranno replicate a Trevignano (parola di sindaco) e in altre città del Lazio, così come ha sottolineato a più riprese il presidente Viola. 

Diciassette le federazioni e le discipline associate (badminton, baseball, bocce, canoa, canottaggio, danza sportiva, football americano, ginnastica, giIMG_2967.jpgochi tradizionali, hockey, kikcboxing, pesca sportiva, scacchi, scherma, taekwondo, twirling e tiro a volo), otto le società sportive del territorio supportate dalle federazioni, oltre tremila le pIMG_2983.jpgersone che hanno vissuto, in una maniera o nell'altra, la “Notte bianca dello sport” http://lazio.coni.it/lazio/lazio/galleria-fotografica/lazio/notte-bianca-dello-sport-trevigiano-15-luglio-2017.htmlIMG_2979.jpgIMG_2971.jpg