Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Un sabato declinato in una serie di attività sportive nella marina del porto turistico di Roma, complice la giornata decisamente più estiva che autunnale. La tappa di Ostia dell’itinerante progetto “Sport in piazza”, legato al protocollo d’intesa “CONI e Regione, compagni di sport”, oggi racchiudeva però un significato particolare. Un momento di festa e condivisione attraverso lo sport, chiave scelta dall’Autorità Giudiziaria per segnare il ritorno di un luogo sottratto alla malavita nella casa di tutti, l’”agorà dei cittadini”. E i cittadini sono arrivati, per una passeggiata sul lungomare dove hanno conosciuto e provato una serie di discipline più o meno (s)conosciute grazie agli Enti di promozione e alla Federazione Vela. CSI, Endas, CSEN, US Acli, MSP, ASC, AICS e ASI hanno messo in campo pattinaggio artistico, ginnastica artistica ( con un’esibizione molto seguita e applaudita), scherma medioevale, arti marziali, sitting volley, tiro con l’arco adattato per disabili, boxe, mini tennis, basket, mini bowling, mini volley e i simpaticissimi pony, gioia dei più piccini. “Con il Coni Lazio siamo “Compagni di sport” ormai da qualche mese, e stiamo portando lo sport sul territorio – ha spiegato l’Assessore regionale Rita Visini – per ribadire che si tratta di un diritto di tutti, in particolare in un contesto come questo. Sport è benessere, economia, ma soprattutto compagnia.” “Ospitiamo da qualche tempo manifestazioni sportive – le ha fatto eco Stefano Cavallari, Amministratore dei servizi del porto – per noi si tratta di un mezzo formidabile di aggregazione e sicuramente continueremo a farlo.” Occasioni come questa – ha chiuso gli interventi il Presidente Riccardo Viola – dimostrano quanto sia importante esserci. Ogni settimana visitiamo due/tre località portando in piazza lo sport di base. E’ un impegno non da poco, ma vedere la passione di questi giovani ci dà la forza per andare avanti. E ci fa sentire una grande famiglia” Alla fine i ringraziamenti per gli Enti presenti, alcuni dei quali rappresentati dai presidenti loro regionali come Daniele Rosini (CSI), nella doppia veste di membro di giunta del CONI Lazio, Massimo Zibellini (AICS), Coordinatore regionale degli EdP, Roberto Cipolletti (ASI), Alessandro Vivenzio (MSP) e Roberto D’Amico (FIV). vai alla fotogallery http://lazio.coni.it/lazio/lazio/galleria-fotografica/lazio/sport-in-piazza-ostia-7-ottobre-2017.htmlIMG_5326.JPG