Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ieri si è svolto presso la sala conferenze del CONI Lazio in via Flaminia nuova 830 il primo consiglio regionale del 2018. L’assemblea è stata aperta con la premiazione dell’atleta dell’Esercito Monica Graziana Contraffatto, che ha ricevuto dalle mani del presidente Riccardo Viola e dalla sua vice Alessia Pieretti la medaglia al valore atletico per il bronzo conquistato alle paralimpiadi di Rio de Janerio nei 100 mt. piani cat. T42. La Contraffatto è la prima donna dell'Esercito ad essere stata decorata nel 2015 per il comportamento tenuto nel corso di un attacco subito dal contingente italiano di stanza a Farah, in Afghanistan, dove era rimasta seriamente ferita alla gamba destra. (nella foto, l'atleta premiata tra Viola, Pieretti e il delegato CONI Cristina Chiuso)IMG_3927.jpg