Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il XXVIII Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione ai Diritti (CUMED) è articolato in 12 lezioni, oltre ad un laboratorio ed è organizzato dal Comitato di Roma per l’UNICEF in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Il corso verrà presentato mercoledì 7 marzo presso l’aula Odeon, museo dell’Arte Classica della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”- piazzale Aldo Moro 5.

Le finalità del Corso sono quelle di promuovere un percorso educativo sui diritti dell’infanzia e dell'adolescenza in rapporto alla Dichiarazione del Millennio, un patto globale per un impegno congiunto tra 191 Capi di Stato che ha visto il raggiungimento della sua prima tappa nel 2015. Ad essa è seguita l’adozione dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile che comprende 17 Obiettivi, volti a porre fine alle diseguaglianze e alla povertà, ad agire sul cambiamento climatico e l'ambiente, a migliorare l'accesso alla sanità e all'educazioneCUMED2018.jpg e a costruire istituzioni e partnership forti.

Il CUMED intende offrire una panoramica della situazione attuale esaminando cosa è stato fatto e cosa resta da fare da parte dei Governi e di tutti gli altri interlocutori. 

Il percorso formativo farà emergere i problemi attuali e le sfide future che riguardano la situazione dei bambini e degli adolescenti nel mondo in rapporto all'emersione o al consolidamento dei loro diritti. 

Gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, che l'UNICEF ha fatto propri, sono ancora in gran parte da conseguire. Come dire che sappiamo dove andare, ma non sempre sappiamo come. I diritti ed i loro contenuti non sono sempre percepiti allo stesso modo nelle varie culture e Paesi e quindi affermarli ed insegnarli presuppone un paziente lavoro di comprensione e di diffusione che non possono esaurirsi con l'adozione di leggi e norme.

 Ogni anno, oltre duemila studenti in più di 20 atenei italiani partecipano ai Corsi Universitari di Educazione ai Diritti, uno dei principali programmi di informazione e sensibilizzazione dell'UNICEF Italia. I Corsi si rivolgono a studenti universitari e neolaureati di ogni Facoltà, ma sono aperti anche a coloro che vogliano approfondire le molte tematiche connesse all'affermazione dei Diritti dell'Infanzia. In quest'ottica il CUMED è aperto anche agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado.

Il XXVIII Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione ai Diritti organizzato dal Comitato di Roma per l’UNICEF, è indirizzato a studenti universitari, neolaureati, insegnanti, operatori delle ONG, associazioni ed a chiunque desideri approfondire i temi trattati. Possono iscriversi anche gli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado.

Sono previsti 12 incontri (7, 14, 21 marzo; 4, 11, 18 aprile; 2, 9, 16, 23, 30 maggio; 6 giugno 2018) e un Laboratorio (13 giugno 2018). 

Le lezioni si svolgeranno presso l’aula Odeon, museo dell’Arte Classica della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”- piazzale Aldo Moro 5 (all’interno della Città Universitaria) dalle 17 alle 19. Info comitato.roma@unicef.it