Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Nuova affermazione internazionale per il ginnasta di Frascati Marco Lodadio, erede della grande tradizione azzurra agli anelli e testimonial dell'iniziativa del CONI Lazio "I giovani incontrano i campioni". L'atleta della ASD Gin Civitavecchia, allenato da Gigi Rocchini, colleziona l’ennesima medaglia, stavolta nella tappa slovena della World Challenge Cup svoltasi a Capodistria. Pur ottenendo lo score più alto agli anelli con punti 14.950, pari merito con il turco Colak e il giapponese Takeda, Marco si è classificato però solo terzo per via della nota di partenza più elevata in esecuzione: 6.3 rispetto a 6.2.e 6.1 degli avversari. «Va bene così – ha commentato Lodadio - perché il punteggio in campo internazionale è salito ancora».Unknown.jpeg