Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il CONI Lazio in merito alla situazione venutasi a creare relativamente all’edizione Educamp 2018 allo stadio Giannattasio, ritiene di precisare quanto segue:

  • Le nuove tariffe, definite a suo tempo, hanno subito un lieve incremento (10 euro settimanali), per rispettare i parametri nazionali
  • L’impianto del Giannattasio è stato messo a disposizione del CONI Lazio solo nella giornata di venerdì 8 giugno, con notevoli limitazioni di utilizzo necessarie alla tutela della sicurezza degli utenti
  • A fronte di tale situazione, il CONI Lazio ha ritenuto – rispetto all’ipotesi estrema di un annullamento tout court del campus – di dare corso ugualmente al programma stabilito, attuando un piano di emergenza, cercando di salvaguardare famiglie e ragazzi
  • Pertanto nella mattinata di lunedì 11 giugno è stato deciso di dare l’avvio al progetto nella condizione attuale.

Alla luce di quanto sopra il CONI Lazio si scusa per i disservizi odierni, dichiarando il proprio impegno per cercare di migliorare la situazione. Il CONI Lazio crede fermamente nella valenza sociale e formativa del progetto Educamp, e questo è il motivo che ci ha spinti, anche quest’anno, a mantenere in vita la manifestazione.

In ogni caso, gli utenti che ritenessero il servizio insufficiente, potranno recedere dall’impegno chiedendo il rimborso di quanto già versato. (nella foto, attività sportiva al Giannattasio)IMG_1570.jpg