Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ancora un appuntamento di “Sport in piazza” nel frusinate, nella giornata di oggi, dopo quello molto partecipato di Cassino. Stavolta ad accogliere l’iniziativa targata CONI Lazio e Regione Lazio è stato il comune di Ferentino, che ha messo a disposizione il suo salotto cittadino, piazza Matteotti. E l’agorà ha preso vita, intiepidita dalla giornata di sole, riempendosi di famiglie, piccoli e grandi atleti, passanti incuriositi dalla novità. “Ringrazio tutti per l’iniziativa, sono felice come presidente della provincia di Frosinone e come sindaco di Ferentino - ha scandito Antonio Pompeo – un ringraziamento speciale a CONI Lazio e Regione, artefici di questo evento, e uno particolare ai cittadini e alle associazioni presenti. Lo sport parla molte lingue e quando fa dialogare le istituzioni i risultati sono sempre positivi.” Riferimenti all’unità d’intenti tra istituzioni per il raggiungimento di un obiettivo comune sono stati espressi anche dal presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, che ha aggiunto: “Lo sport si appropria della piazza ed è un messaggio che racchiude un significato importante e profondo, quello della condivisione e della passione. Si riscoprono piazze stupende del nostro territorio. Noi le vestiamo di tante discipline sportive grazie alle Federazioni e alle società locali, che mettono a disposizione in maniera del tutto volontaria tempo e competenze. La nostra volontà è di continuare questa collaborazione anche il prossimo anno”. Tra le attività proposte, non potevano mancare alcune tra le più “radicate” nella tradizione ferentinese come il basket, il ciclocross e il tennis tavolo, sport che alla fine degli anni ’90 regalò alla città l’unico titolo europeo vinto da una squadra italiana. Accanto a queste: la scherma, l’equitazione, la ginnastica ritmica, la pesistica, gli scacchi, il canottaggio con simulatore, i giochi tradizionali e il tennis. Insomma, un menù davvero ricco, che ha fatto registrare un nuovo successo per un’iniziativa itinerante come lo slogan visto su una tshirt: “Il movimento intelligente nutre la mente”. Presenti alla tappa l'assessore allo sport del comune di Ferentino Andrea Valenti Martinez e la delegata CONI di Frosinone Luciana Mantua. Domenica prossima 9 dicembre ultimo appuntamento dello sport in piazza 2018 a Castel Gandolfo.

SAL_9530.JPGSAL_9292.JPGSAL_9363.JPG