Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Sfottò e scommesse. Da sempre il derby vive di queste cose. E siccome “scommettere con parsimonia non ha significato” (cit. Mishima), tanto valeva alzare la posta. Questo, forse, alla base della scommessa pre-derby tra il laziale Antonio Buccioni, presidente dell’Ente Nazionale Circhi e il romanista, presidente del CONI Lazio Riccardo Viola. Nel ruolo dell'officiante, l’ideatore del progetto #stacce Paolo Masini, ex assessore nella giunta Marino che ha dato cosi il via alla sfida calcistica fuori dal campo. A seguito dalla sconfitta dei giallorossi, Viola sarebbe entrato nella gabbia dei leoni del Roni Roller Circus di Massimina, quartiere del quadrante nord romano. E così è stato. Ieri, nell’intervallo tra la prima e la seconda parte dello spettacolo, il presidente del CONI Lazio ha fatto il suo ingresso nella gabbia dove lo attendevano tre leoni e il loro domatore. Una rapida presentazione, il tempo di informarsi se i felini avevano mangiato abbastanza, un giro di pista e la scommessa era stata onorata.WhatsApp Image 2019-04-15 at 19.32.06.jpeg