Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Una classifica stretta, tre regioni divise da tre sole lunghezze. Come nel 2018. E come nel 2018 il Lazio è terzo con 107 punti in un elenco dove ancora una volta cambiano i protagonisti (alcuni, almeno) ma non il risultato. Osservata in questa ottica la prestazione del Lazio si deve considerare molto positiva. L’alternanza di anno in anno delle discipline in grado di conquistare una medaglia dimostra l’ottimo stato di salute dello sport giovanile nel Lazio. La squadra mista del baseball e le discipline del nuoto hanno preso il posto di canottaggio e agility dog sul gradino più alto del podio. Tra le new entry nel medagliere generale anche pentathlon, tiro a volo e tiro a segno; con la dama che prende il posto degli scacchi. Tre le discipline che si sono fermate a un passo dal podio: motonautica, giochi tradizionali, canoa/kayak. Ricordiamo che il regolamento del trofeo prevede il computo, al massimo, dei dieci migliori risultati; quindi può capitare che alcune medaglie di bronzo non vengano calcolate nella classifica generale. Per il Lazio è stato il caso del sup, delle bocce e del golf, che vengono però riportati in questo elenco in quanto hanno contribuito, proprio come tutti gli altri, al successo finale. (nelle foto, le squadre vincitrici della medaglia d’oro: baseball, danza, nuoto e scherma)

 ORO:

FIBS: Lorenzo Ruberto (anni 9); Alida Campioni (10); Christian Tontini (10); Sofia Scagnetti (11); Federica Mazzoni (11); Rachele Ciavurro (11); Valentina Sferlazzo (11); Tecnici: Alessandro Ruberto; Giusy Acquisto

FIDS: Melania Cardinali (11); Daniele Cazzante (11); Carlotta Macale (11); Sara Stefani (13). Tecnico: Flavia Calcioli   

FIN: NUOTO E SALVAMENTO: Federico Davia (10); Maria De Maio (11); Ginevra Costanzo (11); Dario Negro (11). Tecnico: Emanuele De Vita. NUOTO SINCRONIZZATO: Annalaura D’Alesio (11); Giada Pontoni (12); Laura Cravagno (12); Miriam Liao (12). Tecnico: Lara Pagninibaseball.jpegnuoto.jpegdanza.jpegscherma.jpeg

FIS: FIORETTO – Elena Di Stasi (13); Matteo Pupilli (13). Tecnico: Matteo Martini. SCIABOLA – Francesca D’Orazi (13); Francesco Pagano (13). SPADA- Giulia Paulis (13); Cristiano Sena (13). Tecnico: Luisa Maria Montalto Monella.  

 ARGENTO:

FIJLKAM: JUDO - Beatrice Cialini (12); Aurora Chiodi (12); Matteo Raffaeli (12); Matteo Marino (12); Ilario Catania (12). Tecnico: Stefano Zega. KARATE – Manuel Rosano (12); Matteo Annovazzi (12); Ionela Craiu Biatris (13); Arianna Aliventi (13); Andrea Morriello (13). Tecnico: Vincenzo Riccardi. LOTTA – Alessio Celano (12); Lorenzo Mazzetti (12); Gianmarco D’Ottavi (12); Federico Raccagni (13); Mattia Giovannetti (14). Tecnico: Fabio Mastrangelo.

FIPM (nuoto-corsa): Teresa Gioia (13); Sara Forti (14); Tiziano Frangioni (14); Nicholas Cavalieri (14); Tecnico: Adriano Paris.

FITAV: Gianmarco Gragnaniello (14); Leonardo Ciarla (14); Alessandro Materazzo (14): Maria Renzi (15). Tecnico: Angelo Musocco.

UITS: Simone Grieco (11); Matteo Mici (12); Federica Quattrocchi (14); Margherita Toraldo (14). Tecnici: Cristina Materazzi e Gabriella Vittori

FID: Andrea Cappadonia (11); Simone Piccinini (12); Patrick Selicato (14); Alessandro Percuoco (14); Tecnico: Renato Di Bella.

BRONZO:

FIH: Massimo Picano  (11); Simone Carbone (12); Diego Giglio (12); Giacomo Palombi (12); Beatrice Martinetti  (13); Lea Donati (13); Irene Pipolo (13); Carlo Dionisi Vici (13); Caterina Da Gai (14);

Gabriele Di Vona (14). Tecnico: Pierluigi Martinetti

FIB: Giorgia Calabrini (12); Matteo Simeoni (13); Alessandro Lauri (11). Tecnico: Maria D’Onofri

FIG: Flaminia Salvati (11); Francesco Angelini (12). Tecnico: Vittorio Addabbo

FISW: Chiara Dal Pont (10); Elena Dal Pont (12); Cecilia Pampinella (13). Tecnico Mauro Pampinella