Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

E' stato un altro week end di sport di cittadinanza e di promozione del territorio quello che ha visto coinvolti nelle tappe di Sport in Piazza, l'evento del progetto “CONI e Regione, compagni di sport”, i due comuni dell'area metropolitana Bracciano e Lanuvio.

Prima tappa del week end è stata quella di Bracciano, dove in Piazza IV Novembre, sede del Municipio, dalle 10 alle 18 i cittadini si sono cimentati nella pratica sportiva all'interno del villaggio multi sportivo dove erano presenti rugby, Judo, danza sportiva, badminton, tiro a segno, canoa, pallavolo, atletica, taekwondo, mountain bike, pallacanestro, canottaggio, surf, pesca sportiva e scacchi.

Una giornata molto partecipata, con gli istruttori delle federazioni sportive coinvolte e delle associazioni del territorio che hanno guidato i cittadini alla scoperta delle tante discipline sportive presenti.

Abbiamo voluto fortemente questo evento sul nostro territorio e ci abbiamo lavorato fortemente, ottenendo un grande risultato - ha detto Armando Tondinelli, Sindaco di Bracciano -. E' stata una giornata di promozione sportiva importante per il nostro territorio e ci rendiamo già disponibili con il Coni Lazio per ospitarla anche il prossimo anno”.

Nel portare i saluti del Presidente Zingaretti e della struttura della regione che promuove lo sport, vorrei ringraziare l'amministrazione comunale, il Coni Lazio e le associazioni sportive del territorio che hanno aderito a questa giornata. Questo tipo di eventi rientra in un ampio spettro di promozione sportiva che consente ai cittadini di sperimentare tante discipline poco note, trascorrendo giornate all'insegna del benessere e della socializzazione - ha detto Emiliano Minnucci, Consigliere Regione Lazio -”.

Oggi è una delle tante giornate di questo progetto del Coni Lazio e della Regione che offre l'opportunità ai cittadini di avvicinarsi allo sport per tutti - ha detto Alessia Pieretti, Vice Presidente del CONI Lazio -. La pratica sportiva deve diventare una costante per i cittadini al fine vivere una vita migliore sia dal punto di vista fisico che mentale”.

In questa splendida piazza abbiamo realizzato una giornata di sport meravigliosa, con centinaia di bambini che si stanno divertendo e conoscendo tante 20191005_CONILazio_Bracciano_0974.jpg20191005_CONILazio_Bracciano_0061.jpgdiscipline sportive. Un successo che abbiamo ottenuto grazie al Coni e alla Regione Lazio e alle tante associazioni sportive del territorio che hanno aderito - h20191006_CONILazio_Lanuvio_0148.jpga detto Claudia Marini, Assessore allo Sport di Bracciano -”.

Lo sport in piazza a Lanuvio è stato l’evento conclusivo di una settimana dedicata alla promozione dell’attività ludico-sportiva sul territorio, con esibizioni, manifestazioni e premiazioni.

Con una mattinata soleggiata dedicata alle prime e un pomeriggio piovoso e al coperto per celebrare le seconde, ma sempre in un clima di grande festa. Fianco a fianco chi ha contribuito a portare in alto il nome dello sport lanuvino nel mondo e chi si impegna giornalmente nella missione di trasmetterlo ai gio20191006_CONILazio_Lanuvio_1973.jpgvani.

Soprattutto loro sono stati i protagonisti della manifestazione di ieri e dei giorni precedenti, come ha ricordato l’assessore allo sport e turismo Valeria Viglietti, motore dell’evento: “Abbiamo coinvolto più di 1000 ragazzi delle scuole in questo evento reso possibile dalla collaborazione con il Coni Lazio e grazie al contributo della Regione. Per noi questo è un momento molto importante di promozione dello sport sul nostro territorio; soprattutto per alcune discipline che ancora non sono presenti.”

Soddisfazione espressa anche dalla consigliera regionale Eleonora Mattia, che ha ricordato la centralità dello sport nella politica della Pisana: “Siamo qui grazie al protocollo firmato da Regione e Coni, che voglio ringraziare, con un obiettivo preciso, la valorizzazione dell’individuo attraverso i valori che lo sport è in grado di trasmettere. Infatti abbiamo anche destinato fondi per in un importante progetto di realizzazione di ciclabili sul territorio, dove le due ruote hanno un grande seguito.”

L’importante era promuovere questo evento – ha scandito il vice presidente vicario del CONI Lazio Gianpiero Mauretti, cha ha portato i saluti del presidente Viola – e grazie al comune la risposta è stata importante. Un ringraziamento alla Regione, sempre al nostro fianco e in bocca al lupo per tutte le vostre attività. Noi ci siamo, anche per il futuro.”

Tra i premiati, oltre alle associazioni che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, organizzato in collaborazione con l’ASI provinciale, alcuni nomi che hanno fatto la storia dello sport lanuvino come Vincenzo Di Pietro, pioniere dell’atletica e fondatore oltre 50 anni fa della Libertas Lanuvio; Sandro Bellucci, bronzo olimpico nei 50 km. di marcia a Los Angeles 1984; Claudio Cesetti, 23° al mondo negli scacchi e unico italiano a finire sull’album Panini per questo sport ed Emanuele Grassi, navigatore in solitario su Penelope, barca di 6,5 metri, con la quale ha concluso nel 2018 le Mini Transat.