Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

La cornice seicentesca delle scuderie Aldobrandini a Frascati, accoglierà per la seconda volta dopo quella del 2016 la cerimonia di consegna delle Benemerenze CONI martedì 3 dicembre alle 17. Il Comitato Lazio del Coni riunirà per l’occasione il mondo sportivo della provincia di Roma, in tutto 52 tra Società sportive, Dirigenti e Tecnici che hanno meritato con il loro lavoro e il loro impegno le onorificenze che saranno consegnate dal presidente Riccardo Viola e dai rappresentanti delle istituzioni cittadine.

Il regolamento delle Benemerenze Coni richiede almeno 30 anni di attività per la Stella d’oro, come quella che riceveranno Sergio Carella, ideatore e promotore del progetto “Linea Verde – Il tiro a volo nelle scuole”; Enzo Corso, presidente dell’Hockey Club Roma; Fabrizio Gagliardi, presidente dell’UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana); Antonio Matella, notaio con lunga esperienza nel diritto sportivo; Antonia Paparelli, da oltre 40 anni promotrice della ginnastica laziale e Nicola Tropea, storico presidente della FISI regionale.

Oltre a queste sei Stelle d’oro al Merito Sportivo, verranno consegnate 11 Stelle d’argento e 25 Stelle di bronzo a chi ha svolto opera meritoria nel mondo dello sport per almeno 20 anni (dirigenti) e 30 anni (società sportive) nel caso dell’argento e 12 e 20 anni nel caso del bronzo.

Il red carpet di palazzo Aldobrandini verrà srotolato anche per i Tecnici i cui atleti hanno riportato risultati importanti o per la loro attività di probenemerenze coni.jpgmozione sportiva. Claudio Giorgi, importanti i suoi studi sulla biomeccanica legata al pattinaggio di velocità, riceverà la Palma d’Argento al Merito Tecnico. Oltre a questa verranno consegnate anche 9 Palme di Bronzo per un totale di 52 Benemerenze (14 delle quali proposte dal Comitato Lazio), in rappresentanza di 25 tra Federazioni ed Enti di promozione sportiva, dal calcio alle bocce, dal basket ai sport rotellistici.

Con Frascati si chiude il ciclo delle cerimonie di consegna delle Benemerenze CONI 2018 iniziato a Roccagorga (LT) alla fine di ottobre e proseguito con Isola del Liri (FR), Contigliano (RI), Roma (atleti) e Vitorchiano (VT).

I PREMIATI:

STELLA D’ORO: Sergio CARELLA (FITAV); Enzo CORSO (CONI LAZIO); Fabrizio GAGLIARDI (FIV); Antonio MATELLA (FISE); Antonia PAPARELLI (CONI LAZIO); Nicola TROPEA (CONI LAZIO)

STELLA D’ARGENTO: Alberto ACCIARI (ART.11 Reg.); Mario BIAGINI (FIDAL); Mario CAMERA (CONI LAZIO); Vito COZZOLI (FIGC-ART.11 Reg.); Giuseppe D’AMICO (FIV); Enzo D’ARCANGELO (FIPAV); Massimo FABBRI (FICK); Ottorino GIUGNI (FIGC-ART.11-Reg.); Giuseppe PAVIA (CONI LAZIO); Romano PACE (CONI LAZIO); T.A.V BOTTACCIA (FITAV)

STELLA DI BRONZO: Lorenzo ATTOLICO (FIGC); Antonio DE LUCIA (FICK); Raffaele DE MATTEO (FITAV); Fabio FANTON (FIJLKAM); Barbara GASPERINI (FIN); Massimo GRASSI (FIPE); Giovanni LADISA (FIN); Vittorio Emanuele LATTANZI (CONI LAZIO); Luigi MAGGI (CONI LAZIO); Corrado MATTOCCIA (FIR); Luigi MAURIELLO (FIP); Emilio MINUNZIO (CONI LAZIO); Pier Claudio MORINO (FIBa); Vittorio POLIDORI (FITARCO); Antonio PORPORA (CONI LAZIO); Teresa PROFETA (FIR); Paolo ROCCHI (CONI LAZIO); Livio TOSCHI (FIJLKAM) - Azzurro Sporting Club ARL SSD (FIJLKAM 2017); ACCADEMIA SCACCHISTICA ROMANA (FSI); A.S.D. BOCCIOFILA MONTESACRO ALTO (FIB); A.S.D. MABUNI CLUB CIVITAVECCHIA (FIJLKAM); A.S.D. POLISPORTIVA OTTAVIA (CONI LAZIO); CIRCOLO BOCCIOFILO SS. ASSUNTA (FIB); TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI BRACCIANO A.S.D. (CONI LAZIO)

 PALMA D’ARGENTO: Claudio GIORGI (FISR). PALMA DI BRONZO: Simonetta AVALLE (CONI LAZIO); Maria Pia BULGHERINI (FIS); Fausto CIPRIANI (CONI LAZIO); Pietro COPPOLA (FITET); Danilo DI PIETRO (FIJLKAM); Salvatore FINIZIO (FIJLKAM); Gianluigi GIOVAGNOLI (FISE); Diego GRISOLI (FITA); Emanuel MARGESIN (FIDAL