Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Dal 28 settembre il laghetto dell’Eur ospiterà il primo centro pilota sperimentale di velaterapia. L’evento verrà celebrato con una manifestazione organizzata da Assodream Nautica Asd, che ha messo a punto un know-how per l’insegnamento rapido della vela adatto a tutti, dai sei agli ottanta anni, comprese le persone disabili.  Velaterapia dunque come strumento di riabilitazione psicomotoria, ma al tempo stesso promozione grazie all’Associazione Stella Selene Onlus di un progetto d’integrazione e inclusione nel mondo del lavoro, relativo soprattutto alle attività e servizi in genere, in particolar modo anche nel settore del turismo nautico di persone disabili.

Il progetto verrà presentato dal presidente dell’Assodream ASDEventi, Riccardo La Muraglia e dal segretario generale dell’ Ass. Stella Selene Onlus Mario De Fusco. La manifestazione, che avrà il suo momento istituzionale alle 11.30, è prevista la presenza del presidente Viola, unitamente a quella di Sua Eccellenza Mons. Lorenzo Leuzzi, del presidente del CIP Luca Pancalli, del presidente regionale Pasquale Barone e del vice presidente Special Olympics Alessandro Palazzotti.

E’ inoltre prevista una prova pratica per permettere ai ragazzi di sperimentare quanto lo sport possa migliorare la condizione psicofisica di tutti.img_labarca.jpg