Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Dopo 5 appuntamenti, tra dicembre e febbraio, mercoledì prossimo, 17 febbraio, si conclude il ciclo di incontri on line con gli studenti di Amatarice promossi da “CONI e Regione, compagni di sport”, il protocollo d'intesa grazie al quale da quattro anni viene promosso lo sport sul territorio laziale.

L'ultimo incontro vedrà protagonista il tiro a volo, specialità olimpica che regala sempre soddisfazioni all'Italia in occasione dei grandi eventi internazionali. All'appuntamento con gli studenti delle superiori dell'Istituto Onnicomprensivo “Sergio Marchionne” di Amatrice, che si svolgerà dalle 15 alle 17, ci saranno il responsabile scuola del Comitato regionale Federazione Italiana Tiro a Volo Sergio Carella, il Colonnello dei Carabinieri Massimo Paoli che parlerà della lotta al bullismo, il responsabile nazionale del settore giovanile prof. Alberto di Santolo, l'istruttore federale Federico Fronzoni e due campionissimi. La prima è Diana Bacosi, medaglia d'oro olimpica nella specialità skeet agli ultimi Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016, 2 volte campionessa del mondo e 4 volte europea. Il secondo è Daniele Di Spigno, che nella specialità double trap ha vinto 10 titoli europei e 7 titoli mondiali tra la prova individuale e quella a squadre.

L'iniziativa, realizzata in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale, vedrà anche la partecipazione della dirigente scolastica Carla Parolari, di Antonino Mancuso del Miur, e dei docenti dell'Istituto di Amatrice. 

 

diana bacosi

Banner 2