Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Grande festa di sport oggi a Lariano per la chiusura dei Centri CONI, con la piazza centrale del Comune invasa dalle associazione sportive e dalle palestre del territorio che, hanno allestito un proprio stand per la promozione sportiva. E' stata una giornata che ha richiamato centinaia di

bambini, ragazzi e adulti che, hanno partecipato attivamente

cimentandosi in diverse discipline sportive, dal ballo alle ginnastiche, passando per le arti marziali e il fitness. Dopo lo svolgimento di una gara ciclistica amatoriale, svoltasi la mattina lungo un percorso affascinante, il pomeriggio di sport è stato aperto dalla sfilata delle numerose associazioni sportive territoriali, e il via alle attività è stato dato dal Presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, che si complimentato con tutte le realtà per il grande entusiasmo. “Eventi come questo – ha detto Viola – sono quanto mai importanti in questa fase perché sono un segnale di ripartenza del settore sportivo, uno dei più penalizzati da questa pandemia”.

 Alla giornata, hanno presenziato il Sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti, l'assessore allo sport Claudio Crocetta, che si è speso in prima persona per organizzare l'evento, l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante, il fiduciario territoriale CONI Francesco Fabbri, e Eleonora Scaccia, componente della giunta CONI Lazio. Testimonial della giornata, l'ex capitano della nazionale italiana di basket in carrozzina Matteo Cavagnini.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione degli atleti del territorio che si sono distinti durante la passata stagione sportiva. Tra questi, le pugili Carlotta Caliciotti e Giordana Sorrentino, i nuotatori Sofia Polverini, Valeria Di Gaicomantonio, Lorenzo D’Uffizi e Flavio Spallotta, il triatleta Edoardo Petroni, il tiratore Gabriele Fabbri, il ciclista Flavio Astolfi.

 

lariano 2