Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

E' stato un altro grande successo il Villaggio dello Sport del CONI Lazio allestito all'Open d'Italia di Golf, che da giovedì 2 a domenica 5 settembre si è svolto al Marco Simone Golf Club. L'iniziativa, che rientra nel protocollo d'intesa “CONI e Regione, Compagni di sport”, ha creato entusiasmo tra gli spettatori del più importante torneo di golf italiano, soprattutto tra i più piccoli, tanto che nei quattro giorni di evento oltre 1000 persone hanno partecipato gratuitamente alle attività proposte dagli istruttori delle dodici Federazioni sportive presenti nell'area multisportiva del CONI Lazio.

Un villaggio voluto dalla Federazione Italiana Golf  che, dopo l'esperienza dell'Open del 2019 all'Olgiata, ha coinvolto nuovamente il CONI Lazio nell'organizzazione del Villaggio Sportivo presente nella Family Area, per promuovere l'attività sportiva per tutti. Così per quattro giorni, dalle 9 alle 18, ovvero durante le sessioni di gara, il Villaggio Sportivo è stato a disposizione degli spettatori con dodici postazioni e oltre trenta tecnici sportivi qualificati che, hanno fatto praticare a tutti scherma, arrampicata sportiva, badminton, tennis, pallacanestro, scacchi, tiro a segno, tiro con l’arco, canottaggio, vela con il simulatore, baseball e tennis tavolo.

In contemporanea con la pratica sportiva, è partita anche la campagna “Vaccinati e scendiamo in campo”, realizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Sanità della Regione Lazio, la ASL Roma 5 e la FMSI CR Lazio, con gli spettatori che hanno avuto l'opportunità di vaccinarsi senza prenotazione direttamente sul posto.

 

20210905 CONILazio Open Golf 001062