Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Si è svolta oggi a Civitavecchia, la tanto attesa tappa di Sport in Piazza, l'evento che rientra in “CONI e Regione, Compagni di sport”. Dalle 10 alle 20, grazie al lavoro congiunto del Comune di Civitavecchia, del CONI Lazio e delle numerose associazioni presenti in piazza si è respirata a Civitavecchia l'aria della rinascita.


Tanti sorrisi e tanto divertimento per una giornata interamente dedicata allo sport che si è rivelata un vero successo. Dieci ore consecutive durante le quali le associazioni di Civitavecchia, affiancate da alcune discipline presentate dalle Federazioni sportive per la promozione dello sport sul territorio, hanno visto protagonisti assoluti numerosi giovani atleti accompagnati da genitori e nonni.

Circa 50 le società sportive che hanno aderito all’importante iniziativa, tornata alla Marina dopo lo stop dello scorso anno causato dalla pandemia.
Le associazioni che hanno risposto presente alla chiamata hanno allestito tutta la piazza e hanno proposto: ginnastica artistica, ritmica, fitness, acrobatica, ciclismo, arti marziali, calcio e calcio a cinque, pallacanestro, rugby, pattinaggio ed hockey, atletica, pallavolo, danza sportiva, scherma, scacchi, giochi di strada in un susseguirsi di lezioni da parte di tecnici e istruttori ai bambini civitavecchiesi, che si sono dichiarati entusiasti per le prove effettuate.


Ad impreziosire il tutto, grazie alla collaborazione con la Guardia di Finanza di Civitavecchia guidata dal Colonnello Armando Franza, è stata la presenza di Matteo Lodo, canottiere delle fiamme gialle reduce dal bronzo olimpico di Tokyo 2020.
Importante è stato anche lo sguardo sul sociale che ha avuto il suo culmine con la premiazione degli atleti dell'associazione internazionale "Special Olympics" che hanno realizzato durante il lockdown il progetto "smart games".


Durante la giornata si sono poi alternati diversi campioni cittadini che sono stati ringraziati ufficialmente dall'amministrazione comunale per aver portato in alto il nome di Civitavecchia in Italia e nel mondo.

Dunque, una giornata emozionante che ha dato a tutti l'idea della rinascita.

civi