Il Lazio è il vincitore del Trofeo CONI 2022, che si è svolto in Valdichiana Senese dal 29 settembre al 2 ottobre. La più importante manifestazione multidisciplinare italiana dedicata agli under 14 ha visto trionfare il Comitato Regionale guidato dal Presidente Riccardo Viola (112 punti), che si è imposto sulle 23 delegazioni presenti (comprese quelle delle comunità italiane di Canada e Svizzera) staccando di misura la Lombardia (108 punti) e il Veneto (107 punti). Con il successo di quest’anno il Lazio bissa la vittoria ottenuta nell’edizione inaugurale del 2014, raggiungendo così al comando della classifica di tutti i tempi il Piemonte e il Veneto.

 

A premiare i vincitori, nella suggestiva cerimonia di chiusura andata in scena al Parco Acqua Santa di Chianciano Terme, sono stati il Presidente del Comitato Organizzatore e del CONI Toscana, Simone Cardullo, e la Responsabile del Territorio e Promozione del CONI, Cecilia D’Angelo. Grande la soddisfazione del Presidente Viola e dell’intera delegazione del CONI Lazio presente al Trofeo, composta da Elisa Pellegrini, Massimo Piccinini e Lorenzo D’Ilario.

 

“Il Lazio, dopo essersi aggiudicato la prima edizione, è sempre andato sul podio – ha sottolineato il Presidente Viola – e tornare a vincere proprio dopo lo stop di tre anni provocato dalla pandemia è l’ennesima dimostrazione che lo sport della nostra regione è sano, multidisciplinare e fonte di valori importanti. Sia per gli atleti che per noi dirigenti questo successo è motivo di grande soddisfazione e ci fa ritornare a casa con un bel sorriso e tanta voglia di andare avanti”.

 

Si chiude, quindi, con una grande festa un’edizione che ha visto il Lazio sul gradino più alto dello sport giovanile italiano con 205 atleti e 58 tecnici che si sono misurati in 41 discipline di 35 Federazioni Sportive Nazionali e 6 Discipline Sportive Associate.

 

Foto